Nel 2021 accade anche che il leghista Rossano Sasso, appena stato nominato sottosegretario all’istruzione nel governo Draghi, su Facebook voleva citare Dante, e invece cita Topolino. Infatti, pochi giorni prima della nomina il deputato barese della Lega pubblica una foto accompagnata dalla citazione: “Chi si ferma è perduto, mille...