“Cara professoressa, la nostra stima nei suoi confronti rimane immutata”: sono quattro i genitori ad aver voluto firmare una lettera mandata all’attenzione del dirigente del liceo di Verona sul caso della ragazza bendata in didattica a distanza. Mentre l’istituto sceglie la linea della prudenza e del silenzio poiche’ c’e’...