Pasticcio a viale Trastevere. Ecco cosa è accaduto stanotte con la “scomparsa” delle linee guida

“I ladri vengono di notte perché nessuno li scopra. Noi, con la nostra denuncia, abbiamo accesso i fari sulla gravissima strumentalizzazione ideologica nascosta dentro le Linee guida ‘sulle strategie di intervento e promozione del benessere dei bambini e degli adolescenti con varianza di genere’, inviate dalla Regione Lazio a tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado”.

Lo ha dichiarato in una nota Simona Baldassarre, europarlamentare della Lega e Responsabile del Dipartimento Famiglia del Lazio.

“Dopo le distanze prese dal San Camillo-Forlanini, che ha diffidato l’istituto Metafora – Centro Ricerca e Terapia della Famiglia, del Bambino e dell’adolescente S.r.l. (Saifip), per aver abusato del logo dell’Azienda ospedaliera, ormai alle favole gender non crede più nessuno.

Vogliono entrare nelle scuole e deviare i nostri figli. La manina che si cela dietro questo vergognoso documento ora dovrà pagare. Ecco come lavora il ‘partito-gender’, con qualche servo sciocco suo alleato regionale.

E’ uno scandalo. Questi sono i soggetti a cui vogliamo affidare i nostri bambini?”, ha concluso Baldassarre.

Entra subito in Pronti per la scuola!, il gruppo Facebook del Personale Scolastico più grande d'Italia. Ci trovi notizie dalla scuola, opinioni autorevoli e comunicazioni sindacali.