La saggezza di Papa Francesco: “La scuola non può essere una fabbrica di nozioni”

papa francesco bergoglio studenti

La scuola non puo’ essere “una fabbrica di nozioni”. Lo ha detto il Papa nel suo intervento agli Stati generali della natalita’. “Oltre al ruolo primario della famiglia, e’ fondamentale la scuola. Non puo’ essere una fabbrica di nozioni da riversare sugli individui; dev’essere il tempo privilegiato per l’incontro e la crescita umana.

A scuola- ha sottolineato Papa Francesco – non si matura solo attraverso i voti, ma attraverso i volti che si incontrano. E per i giovani e’ essenziale venire a contatto con modelli alti, che formino i cuori oltre che le menti”.

Per il Pontefice “nell’educazione l’esempio fa molto, penso anche agli ambiti dello spettacolo e dello sport. E’ triste vedere modelli a cui importa solo apparire, sempre belli, giovani e in forma. I giovani non crescono grazie ai fuochi d’artificio dell’apparenza, maturano se attratti da chi ha il coraggio di inseguire sogni grandi, di sacrificarsi per gli altri, di fare del bene al mondo in cui viviamo.

E mantenersi giovani non viene dal farsi selfie e ritocchi, ma dal potersi specchiare un giorno negli occhi dei propri figli”, ha rilevato il Papa.

Entra subito in Pronti per la scuola!, il gruppo Facebook del Personale Scolastico più grande d'Italia. Ci trovi notizie dalla scuola, opinioni autorevoli e comunicazioni sindacali.