Il prof Andreoni: “Sbagliato riaprire le scuole, così riaccendiamo i focolai”

andreoni scuola

Condivide la riapertura della scuola fino alla prima media anche in zona rossa prevista dal nuovo decreto del governo per dopo Pasqua? “Mi dispiace, ma no”. E’ la risposta netta di Massimo Andreoni, direttore scientifico Simit, che ad Agora’ su Rai 3, ha sottolineato: “I 25mila casi al giorno e i 500 morti al giorno qualche considerazione ci devono portare a farla. Permettere che tutto questo si mantenga e addirittura buttare benzina sul fuoco aprendo per due giorni – ha sostenuto facendo riferimento all’apertura nel Lazio il 30 e 31 marzo – lo capisco poco, anche da nonno.

significato di mandare per 2 giorni i bambini a scuola, mi e’ difficile comprenderlo se non certamente quello di determinare qualche piccolo focolaio, che cosi’ riaccendiamo. Sono i numeri – ha insistito – che dimostrano che la strategia italiana non ha funzionato”. Si poteva aspettare con la riapertura delle scuole, considerando anche le varianti del virus? “Sicuramente si’ – ha risposto – noi stiamo assistendo a una ripresa dell’epidemia in maniera forte legata alle varianti che stanno girando”.

 

Entra subito in Pronti per la scuola!, il gruppo Facebook del Personale Scolastico più grande d'Italia. Ci trovi notizie dalla scuola, opinioni autorevoli e comunicazioni sindacali.