“Fatti portare a scuola oppure ti spezzo anche l’altra gamba”, le vergognose parole di una prof

insegnante docente maestra maestro dirigente scolastico scuola docenti

Vedi di farti accompagnare a scuola, sennò ti spezzo pure l’altra gamba. Sono queste le parole che una studentessa di un liceo fiorentino con difficoltà nell’apprendimento, assente per un infortunio alla gamba accaduto a fine gennaio, si è sentita rivolgere da una professoressa durante una lezione in Dad, lo scorso 5 marzo. E’ quanto si legge su La Stampa.

Le frasi sono sono state registrate, in quanto l’alunna, a causa della sua difficoltà di apprendimento, registrava le lezioni in Dad per poterle riascoltare e comprenderne meglio il significato.

A raccontarlo è stato l’avvocato Pierluigi D’Antonio, a cui i genitori della ragazza si sono rivolti dopo aver presentato un esposto all’Ufficio scolastico regionale, senza ottenere da parte dell’istituto una presa di posizione formale né l’apertura di un procedimento disciplinare a carico dell’insegnante.

D’Antonio, si apprende ancora da La Stampa, ha scritto alla dirigente scolastica, all’Ufficio scolastico regionale ed al ministro dell’istruzione Bianchi denunciando l’accaduto. Si attendono riscontri.

Entra subito in Pronti per la scuola!, il gruppo Facebook del Personale Scolastico più grande d'Italia. Ci trovi notizie dalla scuola, opinioni autorevoli e comunicazioni sindacali.